New to site?


Login

Lost password? (X)

Already have an account?


Signup

(X)

[Bebuù a Perugia per la Fiera del Melo: una nuova amicizia!]

23
Feb 2017

Bebuù a Perugia per la Fiera del Melo: una nuova amicizia!

Eccola una delle prime novità della seconda edizione della Fiera del Melo.
Quest’anno il team di Bebuù sarà con noi per l’evento portando un valore aggiunto molto importante per la manifestazione e per la community degli artigiani. Infatti tutti i partecipanti della Fiera del Melo avranno la possibilità di aprire uno e-shop GRATUITAMENTE sul primo marketplace in Italia, dedicato esclusivamente all’handmade per bambini.

Figo no? 

Allora per voi che ci seguite, abbiamo chiesto a Giusy l’attuale “Project Mammager” di Bebuù (come Le piace definirsi) di raccontarci qualcosa in più sul progetto che la vede impegnata dal 2011, quando aspettava la sua prima bimba. “Da piccola ho passato ore ed ore ad osservare mia nonna muovere sapientemente le sue mani che, guidate da un semplice pensiero, realizzavano stupendi maglioni, scialle, babbucce e meravigliosi ricami su coperte, centrini e tende. Appena in grado, ho cercato di imitarla ottenendo discreti risultati e realizzando diverse cose per familiari, amici e conoscenti. Le mie mani hanno conosciuto una lunga pausa con il termine dell’università e l’inizio del mio vero e proprio lavoro (quello noiosissimo di commercialista), che mi portava lontano da casa tutto il giorno e spesso nei fine settimana. La pausa è durata diversi anni, fino alla mia prima gravidanza, quando, costretta a casa per motivi di salute, ho incominciato a cercare per la mia bimba, oggetti fatti con attenzione ai materiali, ai particolari e   che, al tempo stesso, fossero unici, così come sarebbe stata per   me, la creatura che portavo in grembo.Più  cercavo, più ero insoddisfatta di quel che trovavo sul mercato standardizzato.Se riflettiamo un attimo: alcuni grandi e rinomati marchi possono garantirci la cura nei materiali, altri nei particolari, ma nessuno, o quasi,   potrà garantirci l’esclusività e originalità del prodotto, oltreché un’attenzione particolare alla qualità, caratteristiche che,   sapevo di poter trovare solo in un oggetto fatto con le mani , con il cuore e la passione che solo un’handmaker conosce! E fu così che in un pomeriggio di settembre mi fiondai in una merceria in cerca di filo, aghi e forbici e ripresi in mano i ferri e ho realizzato per la mia piccola Bebuù la copertina per la sua culletta, lo scialle per avvolgerla nelle fredde giornate invernali, le bavette con ricamato il suo nome e le minuscole quanto tenere babbucce di lana. Lì dove non riuscivo, perché ahimè, non brava come la nonna, chiesi aiuto ad amiche e conoscenti…”.

Da quel momento le si è aperto un mondo! Il mondo dell’handmade, delle eco mamme e il fare in modo che tutto ritorni ad essere il più naturale possibile, dalla gravidanza alla cura e crescita dei nostri figli.

E Bebuù nasce proprio così, con l’intento di far incontrare coloro che hanno ricevuto il dono del “saper fare handmade” con coloro che, pur non avendolo ricevuto, abbiano nostalgia della nonnina china a lavorare i ferri e non vogliono rinunciare ad un prodotto originale, personalizzato, realizzato e pensato per il proprio bambino!”.

Un prodotto handmade vale 100 volte di più del suo costo perché è fatto a mano e con il cuore, è un pezzo unico, confezionato con amore e passione, che porta con sè una storia.

Perché Bebuù?

Su Bebuù mamme, nonni e zii si incontreranno con le più brave creatrici italiane e non solo, per un’esperienza d’acquisto che sia veloce, semplice ed intuitiva, ma soprattutto, personalizzata!

Nel mondo di Bebuù le creatrici sono per lo più mamme, che per un motivo o per un altro, hanno avuto il coraggio di mettersi in discussione cercando una loro strada lavorativa, vendendo le proprie creazioni su un mercato molto ampio, quale quello del web e gli acquirenti attenti  possono creare un rapporto con loro, conoscere la loro storia e la storia dei loro prodotti.

Alle spalle di Bebuù non c’è alcuna multinazionale, ma un gruppo di genitori che hanno creduto così tanto in questo progetto da abbandonare il proprio lavoro per dedicarsi anima e cuore in Bebuù.
Come Giusy, laureata in economia e commercio, abilitata alla professione di Dottore Commercialista, master in diritto tributario e che ha abbandonato tutto per inseguire un sogno.

Ma Bebuù non sarà solo un marketplace, per acquistare e vendere!

Per questo siamo davvero felici che Bebuù sia main sponsor della Fiera del Melo: un progetto così ben strutturato, armonico e pieno di amore non poteva non farci innamorare.